Svelata la Bmw del 2021: è autonoma, elettrica e iperconnessa |Le foto


il simbolo di una nuova era, una visione di futuro che non poi cos lontano: Bmw Vision iNext traccia le linee della mobilit dei prossimi anni, autonoma, iperconnessa, ed elettrica. Debutta a Los Angeles, nel cuore del Fashion District, all’interno di uno dei pi grandi edifici di archeologia industriale della citt, il City Market Social House, costruito agli inizi del ‘900 e diventato nel 1940 uno dei pi efficienti ed estesi depositi del Paese.

Qui fa il suo ingresso il primo modello elettrico a guida autonoma livello tre della Casa bavarese, che verr prodotta dal 2021 nell’impianto di Dingolfing, con tutta la tecnologia pronta per il livello quattro e cinque — spiega il responsabile allo Sviluppo Klaus Frolich —, ma l’applicazione di questo tipo di guida autonoma dipende da come saranno le norme e i regolamenti dei singoli paesi. Guida autonoma s, ma senza rinunciare al piacere di guida, perch chi sta al volante resta al centro della strategia del marchio dell’elica. Siamo pur sempre su una Bmw — dice Harald Krger, presidente del consiglio di amministrazione – e il guidatore continuer a poter scegliere.

Svelata la Bmw del 2021:

Sulla Vision iNext le due modalit Ease e Boost garantiscono proprio questa sorta di libero arbitrio sulle quattro ruote, con Ease che delega la guida su certi percorsi e in certe condizioni alla macchina, e Boost, che rimette i comandi nelle mani del pilota. soprattutto nel design che Vision iNext esprime al massimo la visione Bmw. All’esterno le dimensioni sono importanti, funzionali al confort massimo della vettura: un grande Sports Activity Vehicle di lusso che racchiude le suggestioni e i confort di un boutique hotel. Le linee sono moderne e pulite, quasi scolpite in un unico blocco, con il frontale caratterizzato da una enorme griglia che richiama quella a doppio rene distintiva della Bmw e che diventa una sorta di pannello intelligente con tutta una serie di sensori al suo interno.

Dentro la tecnologia declinata all’ennesima potenza, ma tenuta nascosta: l’high tech non solo non dev’essere visibile, ma deve addirittura sparire e comparire solo quando necessario, e nel caso delle funzioni di bordo per esempio, i comandi appaiono sfiorando una superficie intelligente sensibile al tatto. Con iVision Next la Casa dell’elica prefigura cos il futuro a guida completamente connessa e ad elevata automazione, e soprattutto a propulsione 100% elettrica: la versione di serie promette 600/700 km di autonomia a seconda della capacit degli accumulatori e dal tipo di batterie utilizzate.

28 novembre 2018 (modifica il 28 novembre 2018 | 16:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Pagina Ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/motori.xml

Autore dell'articolo: admin