Sulla battaglia navale Russia-Ucraina si rispacca l’Europa



Ieri l’agenzia Tass ha diffuso un video con la testimonianza di marinai militari ucraini che si trovavano sulle navi bloccate domenica dalla Russia sul mar Nero. Il capitano Vladimir Lesovoy ha sostenuto davanti alle telecamere di aver deliberatamente ignorato le richieste radio delle guardie di frontiera russe. «A bordo avevamo armi di piccolo calibro e mitragliatrici con munizioni. Mi sono reso conto di essere stato parte di una provocazione contro la Russia», ha affermato Lesovoy. PER I SERVIZI DI SICUREZZA … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin