“Sua competenza, non faccia lo gnorri”


salvini rimpatri migranti



“Salvini scrive a Conte per chiedergli un salto di qualità sui rimpatri? Ma per favore, sono di sua competenza, non faccia lo gnorri. Il fatto che abbia scritto a Conte e Moavero e’ come una dichiarazione di fallimento. Si prenda anche lui le sue responsabilità. Non aveva detto che avrebbe rimpatriato 600 mila migranti in un mese?”. Così fonti del Movimento 5 stelle replicano al ministro dell’Interno Matteo Salvini. 

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha scritto una lettera al premier Giuseppe Conte e al ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi per “sollecitare un’azione collegiale per stipulare nuovi accordi bilaterali”. Sottolineando che per la prima volta i rimpatri superano gli arrivi, il Viminale ha invocato “un salto di qualità in politica estera” e “una strategia comune di tutto il governo”. 

Nella prima parte della lettera, Salvini sottolinea che “il nostro Governo ha conseguito importanti risultati nel contrasto all’immigrazione illegale. Un successo che ci viene riconosciuto in ambito GAI, nel Tavolo G7 ed è il frutto di un proficuo lavoro di squadra sia in Italia, sia con i Paesi di transito più vicini a noi, come l’Egitto, la Libia e la stessa Tunisia dove siamo appena stati anche per dare un segno di apprezzamento ed attenzione”. 

“Un impegno – continua il ministro dell’Interno – frutto non solo della realizzazione da parte del mio Dicastero di programmi ad hoc per rafforzare la capacità di controllo delle frontiere marittime e terrestri dei Paesi Africani, ma anche della mia personale esposizione perché fosse chiaro a tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea che l’Italia non sarebbe stata più disposta a sobbarcarsi, da sola e in ogni caso, il peso dell’accoglienza di migranti individuati e trasportati in zone SAR di altrui competenza”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin