studio Usa, c’è abbastanza ossigeno nell’acqua per la vita



Nei laghi salati nel sottosuolo di Marte ci potrebbe essere acqua con abbastanza ossigeno da ospitare vita microbica. E’ quanto rivela uno studio pubblicato dalla rivista americana Nature Geoscience secondo cui l’ambiente del Pianeta rosso non sarebbe poi così inospitale come si credeva finora. “Questo e’ l’elemento dell’abitabilità, mai abbiamo pensato che l’ambiente potesse avere così tanto ossigeno”, spiega l’autrice principale dello studio, Vlada Stamenkovi, scienziata e fisica planetaria del Jet Propulsion Laboratory della Nasa. “Cambia completamente la nostra comprensione del potenziale di vita nell’attuale Marte”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin