Star Wars 9, JJ Abrams spiega il titolo The Rise of Skywalker


J.J. Abrams spiega la scelta di “The Rise of Skywalker” come titolo ufficiale di Star Wars 9.

Un primo epico trailer di Stars Wars 9 mostrato all’evento Star Wars Celebration, oltre alle prime immagini del sequel di JJ Abrams ha rivelato anche il titolo ufficiale “The Rise of Skywalker”. Ora grazie ad una recente intervista del regista scopriamo qual è l’origine di questo titolo che avrà l’onere e l’onore di concludere un arco di nove film, iniziato più di 40 anni fa.

Abrams ha spiegato che la scelta di “The Rise of Skywalker” proviene dalla necessità di scegliere un titolo che in qualche modo racchiudesse gli ultimi 40 anni della saga e al tempo stesso mettesse un punto sul nuovo film che sarà l’epilogo di quella che è a tutti gli effetti una saga familiare.

Il titolo sembra essere il titolo giusto per questo film, e so che è provocatorio e pone una serie di domande, ma penso che quando vedrete il film, vedrete come è inteso e cosa significa. Nel flusso di titoli, questo film aveva una responsabilità molto strana: doveva essere la fine non solo di tre film, ma di nove film, e l’idea di dover incorporare le storie che sono arrivate prima stranamente è la storia del film. Che equivale a dire che sono i personaggi del film che ereditano tutto ciò che è venuto prima nelle precedenti generazioni, che si tratti dei peccati del padre o della saggezza che hanno acquisito. E la domanda è su questa nuova generazione: saranno all’altezza del compito, potranno resistere a ciò che deve essere fatto? E quindi in un certo senso, sento che anche noi quando siamo entrati in questo film abbiamo ereditato molto, e la domanda è: possiamo farcela? E quella la domanda che ci poniamo ogni giorno.


 

J.J. Abrams ha così spiegato il motivo per cui hanno scelto il titolo “The Rise of Skywalker”, ma per quanto riguarda il significato dietro di esso, sarà compito dei fan coglierlo, resta il fatto che a prescindere da ogni spiegazione è indubbio che il titolo evoca molte suggestioni e annuncia la fine di un’era.

Il trailer di “The Rise of Skywalker” ci ha lasciato anche un grande quesito, come ha fatto Palpatine a tornare? E’ stato sempre lì nell’ombra a dirigere le azioni di Snoke? Perché ad un certo punto del trailer viene mostrato il relitto della Morte Nera? Ci separano otto mesi dalle risposte e i fan avranno tutto il tempo di rimuginare, ipotizzare e fantasticare su un capitolo che segnerà anche una lunga pausa dalla saga come è stato recentemente annunciato da Bob Inger, amministratore delegato di Walt Disney Company, il tempo necessario a mettere in piedi le due nuove trilogie attualmente in sviluppo presso LucasFilm, tra cui un curata dal Rian Johnson del controverso “Gli Ultimi Jedi”.

 

 

Fonte: Entertainment Tonight

 

 

 




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin