Spotify per Android, funzionalità Sleep Timer in arrivo


Il noto servizio di streaming musicale offrirà presto novità che miglioreranno l’esperienza d’uso da parte degli utenti. Nel codice di Spotify per Android è stata scoperta una funzionalità denominata Sleep Timer indirizzata a chi preferisce addormentarsi ascoltando i propri brani preferiti. Spotify potrebbe inoltre aggiungere una modalità per la condivisione delle playlist e l’integrazione di Google Maps.

Attivando lo Sleep Timer la riproduzione musicale verrò automaticamente interrotta. L’utente può impostare sei intervalli di tempo (5, 10, 15, 30, 45 e 60 minuti) oppure scegliere la fine della traccia musicale. La seconda novità in arrivo viene indicata come “Connect with friends” e sarà disponibile tramite l’impostazione relativa alla connessione ad un dispositivo. Dopo aver effettuato la scansione di un codice a forma di onda sonora, un amico nelle vicinanze potrà aggiungere brani musicali alla playlist dell’altro utente.

Spotify supporta già Waze. Nelle prossime versioni dell’app potrebbe essere aggiunto il supporto per Google Maps. Sarà quindi possibile controllare la riproduzione musicale direttamente dall’app Google. Le nuove funzionalità sono state nascoste nel codice, ma potrebbero non essere attivate dall’azienda svedese.

In alcuni paesi (Cile, Colombia, Danimarca, Irlanda e Polonia) è stato invece avviato il test di Premium Duo (12,49 euro/mese) che permette di condividere l’abbonamento tra due utenti che abitano sotto lo stesso tetto, ad esempio coniugi o studenti. Gli account sono separati, ma l’indirizzo geografico deve essere lo stesso. Probabilmente Spotify effettuerà il controllo dell’indirizzo IP.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin