sospettato per spray sarà interrogato in prossime ore



Si sta stringendo il cerchio investigativo intorno alla persona che ha creato il panico all’interno della discoteca ‘Lanterna Azzurra Clubbing’, scatenando la ressa in cui sono morte 6 persone e una sessantina sono rimaste ferite. Gli investigatori stanno valutando in queste ore la posizione di un minorenne, residente in provincia di Ancona, che alcune secondo le testimonianze, avrebbe usato una bomboletta spray, contenente una sostanza urticante. Una bomboletta spray è stata ritrovata all’interno del locale ed è al vaglio del Ris.  Secondo quanto si apprende da fonti investigative, il giovane sarà sentito quanto prima dal procuratore dei minori Giovanna Lebbroni, che conduce le indagini con il collega Paolo Gubinelli. Il minorenne rischia di essere accusato di omicidio colposo plurimo. In queste ore sono in corso, all’interno e all’esterno del ‘Lanterna Azzurra Clubbing’ i rilievi degli esperti della scientifica dei carabinieri. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin