Sonos One e Beam, arriva l’Assistente Google ma non in Italia


Sonos ha annunciato ufficialmente il lancio dall’Assistente Google all’interno degli smart speaker One e Beam ma non in Italia.

Sonos One Gen 2

Sonos aveva promesso che a breve avrebbe rilasciato un aggiornamento firmware per i suoi smart speaker One e Beam che avrebbe portato all’integrazione dell’atteso Assistente Google. Fedele a questa promessa, Sonos ha iniziato a distribuire questo importante update. Sfortunatamente, come già anticipato dall’azienda americana, l’Assistente Google sarà disponibile solamente per gli utenti americani.

Tuttavia, Sonos ha voluto anche chiarire quali saranno gli altri Paesi in cui in futuro implementerà questa novità. Entro luglio, l’Assistente Google arriverà anche in Australia, Canada, Francia, Germania, Paesi Bassi e Regno Unito, sempre attraverso il rilascio di un nuovo aggiornamento.

Per gli altri mercati ci sarà, invece, da aspettare ulteriormente. Nel comunicato di Sonos non è menzionata l’Italia. L’arrivo dall’Assistente Google per i clienti italiani non è quindi ancora confermato ma appare difficile che Sonos spossa escluderli visto che l’assistente vocale di Big G parla perfettamente l’Italiano.

Molto più probabilmente, l’Italia rientrerà in quei mercati che riceveranno l’aggiornamento in futuro. Purtroppo, al momento, non ci sarebbero timeline in tal senso.

Grazie all’arrivo dell’Assistente Google, i possessori di uno smart speaker Sonos One e Beam potranno sfruttare le potenzialità dell’assistente vocale di Google per effettuare alcune operazioni con il solo ausilio della voce.

Va detto, comunque, che questi smart speaker in Italia già adesso supportano Alexa e che quindi già ora possono essere gestiti attraverso comandi vocali.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin