Sono stati annunciati i titoli candidati al premio Italian Video Game Awards 2019


videogames candidati awards 2019

YouTube


Assassin’s Creed Odyssey




Aesvi, associazione italiana di editori dei videogiochi, ha annunciato la short list dei dieci titoli che competeranno per la conquista del titolo di “Game of the Year” all’Italian Video Game Awards 2019. I giochi in questione sono ‘Assassin’s Creed Odyssey‘, ‘Celeste’, ‘DetroitBecome Human’, ‘Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta’, ‘Far Cry 5′, ‘Forza Horizon 4′, ‘God of War‘, ‘Marvel’s Spider-Man’, ‘Monster Hunter: World’ e ‘Red Dead Redemption 2′.

La premiazione si terrà il prossimo 11 aprile in occasione di un evento che vedrà la partecipazione di ospiti nazionali e internazionali del settore videoludico e si terrà all’Acquario Romano a Roma. Oltre al titolo di gioco dell’anno, che conquista la statuetta Drago d’oro, ci sarà spazio anche per altre categorie come “Best Italian Game” e “Best Italian Debut Game” e “Esports Game of the Year”.

Per la prima volta dopo sette edizioni inoltre sarà consegnato un riconoscimento al miglior giocatore italiano e al miglior team che compete nel settore degli eSports. La statuetta di “Best Esports Player” sarà consegnata al gamer che più si è contraddistinto in destrezza e abilità: tra i contendenti ci sono Ettore “Ettorito97” Giannuzzi, Daniele “Ice Prinsipe” Paolucci, Daniele “Jiizukè” Di Mauro, Francesco “Kuxir97” Cinquemani e Riccardo “Reynor” Romiti. Per il “Best Esports Team” invece la sfida è tra le squadre ‘Exeed esports‘, ‘Mkers‘, ‘Samsung Morning Stars’, ‘Team Forge’ e ‘Team Qlash‘.

Inizia oggi invece sul sito dell’evento italianvideogameawards.com la votazione online aperta ai giocatori e che assegnerà il premio “People’s Choice”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/innovazione/rss

Autore dell'articolo: admin