Sono 5,1 milioni gli italiani residenti all’estero, +64% dal 2006



Sono oltre 5 milioni gli italiani residenti all’estero, oltre la metà di loro vive in Europa, per lo più in Germania e Svizzera, anche se si registra una presenza del 40% in America, soprattutto in Argentina e in Brasile (che ha superato la comunità italiana in Francia). La metà degli italiani partiti è del Sud (1.659.421) e delle Isole (873.615). Sono alcuni dati che emergono dal Rapporto Italiani nel mondo 2018 della Fondazione Migrantes che sottolinea come la mobilità italiana, dal 2006 al 2018 sia aumentata del 64,7% passando, in valore assoluto, da poco più di 3,1 milioni di iscritti all’Aire (Anagrafe degli italiani residenti all’estero) a più di 5,1 milioni. In particolare, al primo gennaio 2018, gli iscritti all’Aire sono 5.114.469, l’8,5% dei quasi 60,5 milioni di residenti totali in Italia alla stessa data. Rispetto al primo gennaio 2017, in un anno, la comunità italiana iscritta all’Aire è aumentata di oltre 140 mila unità. La crescita corrisponde a +2,8%, a +6,3% nell’ultimo triennio e al +14,1% negli ultimi cinque anni. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin