Slitta ancora la soluzione del problema al software del Boeing 737 Max 


Boeing 737 max software



Slitta “di settimane” la soluzione del problema al software dei 737 Max che la Boeing deve sottoporre come proposta alla autorità per l’aviazione Usa (Federal Aviation Administrazion, Faa). Occorre “più tempo per assicurare che la Boeing abbia individuato e affrontato in modo appropriato tutte le questioni collegate”, ha detto in una nota un portavoce della Faa, lasciando intendere che per ora non saranno abilitati al volo i modelli 737 Max, messi a terra in tutto il mondo dopo le tragedie in Etiopia e in Indonesia, nelle quali sono morte 157 e 189 persone rispettivamente. “La Faa non approverà l’istallazione del software fino a quando non sarà soddisfata della proposta”, è stato precisato.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin