Siria, la minaccia di Trump: "Prendetevi i jihadisti o li libereremo"


jQuery(document).ready(function(){

var $fotoramaDiv = $(‘#id_5c6939ca5e4c9’).fotorama({
fotoramaID: ‘id_5c6939ca5e4c9’,
descID: ‘id_5c6939ca5e4c9-desc’,
$fotorama: $(‘#id_5c6939ca5e4c9’),
});

fotorama_id_5c6939ca5e4c9 = $fotoramaDiv.data(‘fotorama’);

//extension:
fotorama_id_5c6939ca5e4c9 .addDownloadButton()
.addCounter()
.addDdescription();
//.enableAdvRefresh(apntag);

});

Le forze armate degli Stati Uniti stanno per lasciare la Siria. La decisione è stata presa da Donald Trump che ha parlato di una “netta vittoria” sul Califfato. In realtà quello di Trump è più disinteresse per il futuro della regione; secondo il Presidente degli Stati Uniti, infatti, la situazione in Siria non lo riguarderebbe più.

Negli anni in Siria l’esercito statunitense ha catturato circa 800 miliziani dell’Isis e Trump, adesso, è intenzionato a sbarazzarsene: “Gli Stati Uniti chiedono a Gran Bretagna, Francia, Germania e agli altri alleati europei di riprendere oltre 800 combattenti dell’Isis catturati in Siria e di processarli“. Prendere o lasciare, perché Trump è pronto a liberarli se gli europei non si faranno carico del problema: “Il Califfato sta per cadere e l’alternativa non è buona in quanto saremmo costretti a rilasciarli“.

E poi, con un secondo tweet, Trump si è reso protagonista di una vera e propria minaccia: “Gli Stati Uniti non vogliono guardare questi combattenti dell’Isis entrare in Europa, perché è lì che vorrebbero andare. Facciamo così tanto, e spendiamo così tanto e adesso è il momento che gli altri facciano un passo avanti e facciano quello che sono così capaci di fare“. Per Trump c’è stata “una vittoria al 100% sul Califfato“, ma in realtà le cose non stanno esattamente in questo modo. Un ritiro tanto repentino potrebbe mettere in seria difficoltà i cosiddetti “alleati” degli Stati Uniti nella gestione della regione. Questo al di là della minaccia di liberare i miliziani.

PROSEGUI LA LETTURA

Siria, la minaccia di Trump: “Prendetevi i jihadisti o li libereremo” é stato pubblicato su Polisblog.it alle 10:23 di Sunday 17 February 2019




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin