«Silvia è viva». Il Kenya mette una taglia sui rapitori



Silvia Costanza Romano, volontaria italiana dell’associazione Africa Milele, rapita la sera del 20 novembre nella cittadina di Chakama, sarebbe viva secondo quanto dichiarato da Noah Mwivanda, comandante della polizia della regione costiera del Kenya. Le prove in mano alla polizia consisterebbero nelle impronte digitali della giovane trovate nella foresta e nelle intercettazioni telefoniche che, secondo Mwivanda, «ci fanno pensare che sia ancora in vita. Ma lo dico anche secondo logica: non possono liberarsi adesso dell’ostaggio, per loro sarebbe la fine». … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin