Si riunisce il Forum del Pd. Per Minniti e Martina è l’ora delle scelte


Si riunisce il Forum del Pd. Per Minniti e Martina è l'ora delle scelte



Dovrebbe essere lo start per il congresso, al momento rappresenta soprattutto una occasione di riflessione e rilancio della proposta Pd: prende il via sabato il Forum Nazionale del Partito Democratico, due giorni di confronto e di approfondimento per elaborare proposte e idee per l’Italia. Ma anche il momento in cui il Partito Democratico romperà qualsiasi indugio per gettarsi nel congresso che dovrà esprimere il segretario. 

Nicola Zingaretti, Matteo Richetti e Francesco Boccia sono già in campo. Il governatore del Lazio è sostenuto dal grosso del gruppo dirigente, da Paolo Gentiloni a Dario Franceschini. Matteo Renzi attende la decisione di Marco Minniti che – salvo sorprese – ufficializzerà la propria candidatura autonoma subito dopo l’appuntamento milanese. Lo stesso Maurizio Martina alimenta la suspense rinviando a dopo il Forum la scelta del proprio candidato e, intanto, non esclude che possa essere anche lui della partita. Tutto si chiarirà a partire da lunedì, anche se forse qualche indicazione in più potrebbe arrivare proprio durante i lavori al The Mall di Milano.

In cerca di “alleanze europeiste”

Particolare attenzione sarà dedicata al tema europeo e alla necessità di mettere insieme quella “alleanza europeista, progressista e democratica” di cui ha parlato anche ieri Maurizio Martina in conferenza stampa sottolineando che il Partito Democratico è in contatto con i democratici di Portogallo, Spagna, Germania e con uno sguardo attento anche al partito di Tsipras, in Grecia. “È arrivato il tempo di passare dai convegni agli atti e alle responsabilità: chi ha responsabilità politica deve cominciare a muoversi”, ha detto ieri Maurizio Martina alla Stampa Estera invitando tutti a mettere in pratica le tante parole spese sulla necessità di “muovere verso una Europa veramente politica”. Non a caso l’ospite più atteso, previsto per il pomeriggio di sabato, sarà il premier spagnolo e segretario del Psoe Pedro Sanchez, che interverrà sul tema dell’Europa e della costruzione del progetto europeo.

La lista degli ospiti

Oltre al Primo Ministro spagnolo, saranno presenti l’Alto rappresentante Ue per gli Affari Esteri Federica Mogherini e Frans Timmermans, candidato del Partito socialista europeo alla guida della Commissione. A seguire, gli interventi di Maurizio Ferrera e Lucrezia Reichlin. Chiuderà la prima giornata dei lavori Walter Veltroni, che proporrà una riflessione sulle sfide contemporanee della sinistra nel mondo globale. La giornata di domenica 28 ottobre si aprirà con i saluti del sindaco di Milano Beppe Sala. Interverranno poi Leonardo Becchetti e Massimo Cacciari. Seguirà un dibattito con Patrizia Toia, Graziano Delrio e Andrea Marcucci. Chiuderà il Forum l’intervento conclusivo del Segretario nazionale del Partito Democratico Maurizio Martina.

All’appuntamento di Milano sono attesi oltre mille delegati dell’Assemblea nazionale, che prenderanno parte ai tavoli di lavoro tematici sulle principali sfide per l’Italia:

  • Serve ancora la politica o basta la Rete?
  • Immigrazione: inseguire o governare?
  • A che serve studiare?
  • Nuovi monopoli: di chi sono i dati?
  • Lavoro o sussidio?
  • Politica economica e mercati: chi crea lo spread?
  • Ricchi e poveri: come si salva la classe media?
  • Città e provincia: luogo o valore?
  • Chi ha paura delle donne?
  • Come si usa la tecnologia in politica?
  • Tutto questo conta senza un pianeta?

Tutto questo in due giorni, ma il Forum del Partito Democratico è iniziato, di fatto, da almeno due settimane, da quando Maurizio Martina e lo staff che ha lavorato all’organizzazione dell’appuntamento milanese ha predisposto un questionario da inviare a militanti ed elettori Pd. Una iniziativa che si inserisce in quella campagna d’ascolto e ricucitura con il territorio alla quale ha dato vita Martina fin dall’inizio del suo mandato al Nazareno, prima come segretario reggente, poi da segretario eletto in Assemblea. Ad ora sono 24 mila i questionari ricevuti dagli uffici del Nazareno. Questionari che saranno elaborati per trarne spunti da inserire nel programma del Pd, come spiega Tommaso Nannicini, oggi in conferenza stampa con Martina. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin