Severino Cesari, l’arte di far esistere gli altri



Noi non possiamo nutrire nessuna fede individuale nella nostra esistenza. È addirittura più facile credere in Dio che in noi stessi. Basandoci esclusivamente sulla nostra memoria e sulle nostre percezioni, tutti i fondamenti finiscono per vacillare. Va bene, se tocchiamo il manico di una pentola sul fuoco sentiamo che brucia, tiriamo indietro la mano, imprechiamo. Ci sono corpi che ci eccitano e altri che ci suscitano repulsione. Abbiamo dei gusti in fatto di libri o di vestiti, certe musiche ci … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin