«Senza Renzi tutti felici e perdenti». E su Zingaretti già parte il fuoco amico



La «rigenerazione» del Pd non sarà un pranzo di gala per Nicola Zingaretti. Da ieri, e cioè dal giorno dopo il risultato della Basilicata e a venti giorni dalle primarie, i renziani doc hanno aperto ufficialmente il «fuoco amico». Quello che Renzi giura di non voler usare contro il nuovo segretario. In Basilicata il Pd ha faticosamente guadagnato il secondo posto. Altrettanto era successo nelle precedenti regionali. «Se il nuovo Pd si limita a ricompattare il mondo alla sua sinistra … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin