Sei arresti a Roma per la guerra tra clan rivali


capi clan roma arresti



Sei persone tra le quali i capi di due clan che si contendevano il predominio alle porte di Roma sono state arrestate dalla polizia di Stato nell’operazione “Via del Mare” tra Acilia, Ostia, Dragona e Dragoncello. I provvedimenti emessi dal Gip su richiesta della Dda di Roma contestano i reati di tentato omicidio, sequestro di persona, porto abusivo di armi da sparo, esplosione di colpi di arma da fuoco in luogo pubblico e lesioni personali aggravate.

Il blitz è stato condotto dalla Squadra Mobile di Roma, coadiuvata da personale del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, dell’Ufficio prevenzione generale e da unità Cinofile. Eseguite anche diverse perquisizioni. I due clan erano collegati uno alla criminalità romana, l’altro a quella di matrice campana, e controllavano lo spaccio di sostanze stupefacenti tra Acilia, Ostia e Dragona. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin