Sedotti dal ritmo spezzato della cumbia



Si potrebbe catalogarlo come una «(sub)cultura di gusto», prendendo in prestito un concetto sociologico centrato sullo studio delle subculture, il nuovo fermento musicale che sta ribollendo dal Nord al Sud dell’Italia fino alle isole (vuoi come risultato dell’immigrazione nel nostro Paese e dell’incrocio tra mondi culturali differenti, vuoi come nuova forma di sperimentazione del mix tra colto e popolare), ad opera di un manipolo di musicisti, produttori, dj, ingegneri del suono che hanno messo in gioco forme di coinvolgimento fluide … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin