Secondi stanchi di aspettare


Bader mette le lancette sulle quattro, l’ora in cui suo papà attacca in panetteria. Malak le sposta all’una, quando sua mamma inizia il corso di italiano. Mohammed alle dieci, il momento della preghiera. Nicolò alle tre: nome italiano e famiglia marocchina, sua madre, sordomuta con altri due figli, a quell’ora fa le pulizie. Il padre non trova lavoro perché a Torino le fabbriche stanno chiudendo. Dopo lo sfratto sono finiti a vivere in un residence. Andrea ha origini cinesi e … Continua

L’articolo Secondi stanchi di aspettare proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin