Sea Watch 3 entra nel porto di Catania oggi 31 gennaio 2019



La Sea Watch 3 è entrata nel porto di Catania. Al via le operazioni di sbarco dei 47 migranti che da quasi due settimane sono a bordo. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha autorizzato lo sbarco della nave della Ong Sea Watch nel porto della città etnea e non a Siracusa dove la nave si trovava alla fonda da venerdì scorso.

La scelta di Catania non è piaciuta alla Ong:

“Dobbiamo andare a Catania. Ciò significa che dobbiamo allontanarci da un porto sicuro, verso un porto dove c’è un procuratore noto per la sua agenda sulle Ong che salvano in mare. Se questa non è una mossa politica, non sappiamo cosa sia. Speriamo per il meglio, ma ci aspettiamo il peggio”.

L’equipaggio della Sea Watch 3 teme il sequestro della nave da parte della Procura di Catania. Gli inquirenti sentiranno comandante e personale di bordo mentre il procuratore di Siracusa aveva già escluso che ci fossero reati a carico della Sea Watch.

La nave della Ong tedesca era salpata da Siracusa verso le 5:30 di oggi dopo aver rinviato ieri sera la partenza a causa di un guasto tecnico. In base all’accordo raggiunto, i 47 migranti a bordo saranno distribuiti in 9 Paesi Ue, Italia compresa.

La Sea Watch è entrata nel porto di Catania scortata da motovedette di guardia costiera e guardia di finanza. A bordo ci sono anche 15 minorenni che per ora saranno trasferiti in alcuni centri dell’isola per essere poi redistribuiti nei 7 Paesi europei disponibili ad accoglierli.

Dopo l’attracco nel molo di Levante i migranti si sono abbracciati tra loro. Scene di festa che hanno coinvolto anche i membri dell’equipaggio della Sea Watch.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin