Se la narrazione amplifica la violenza dell’altro



Alla svolta del millennio la parola d’ordine era globalizzazione. Chi ne magnificava i destini, chi rimpiangeva le rassicuranti striature del tempo andato, chi ancora rilevava come la realtà contraddicesse gli assunti della retorica di uno spazio aperto in cui tutto circolava liberamente. L’11 settembre 2001 apriva una nuova fase, più cupa, segnata dall’endiadi terrorismo e guerra. A partire dal 2008, con l’esplosione della bolla dei subprime, il centro della scena era occupato da una crisi che, lungi dal presentarsi come … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin