Se la Lega punta sulla «secessione dei ricchi»



In apparenza, aumenta la fibrillazione tra i dioscuri di Palazzo Chigi. Ciascuno vuole piantare una bandierina nella legge di stabilità, e non ci si accontenta nemmeno più di segnali simbolici e di mero avvio. Su Tria si addensa una tempesta, e Di Maio – cui si aggiunge ora la ministra Lezzi – si spinge ad affermare che senza reddito di cittadinanza il governo potrebbe avere seri problemi. Basterebbe a Tria far finta di nulla e rimanere incollato alla poltrona. I … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin