Se il trapper straniero è il nuovo «italiano vero»


Basi elettroniche taglienti – spesso troppo omologate, uso dell’autotune e suoni campionati di varia provenienza. La trap – che ha stravolto le classifiche italiane in poco più di due anni modificando l’asset discografico tradizionale – in realtà è un fenomeno musicale che esiste già da 20 anni, ha origini americane e si è radicata in Georgia. Non è un nuovo genere, ma è una declinazione del rap – per i detrattori un sottogenere – racconta vite di rapper con corollario … Continua

L’articolo Se il trapper straniero è il nuovo «italiano vero» proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin