«Se il potere va oltre i limiti, abbiamo i contrappesi»



«Equilibrio», insiste il presidente Mattarella. E ogni volta alza un po’ il tono, come chi non riesce a farsi ascoltare. Il suo discorso di ieri è un preciso avvertimento al governo. Chi ha il potere, dice il presidente, dev’essere in grado di auto regolarsi. Se non lo fa intervengono le istituzioni di garanzia. E in ultima analisi la presidenza della Repubblica. Lui stesso. Il «monito» cade a 48 ore dagli attacchi di Di Maio a Bankitalia e all’Ufficio parlamentare di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin