Scrivere avendo cura di stringersi all’osso



Con la pubblicazione prima della trilogia composta da Benedizione, Canto della pianura e Crepuscolo, poi di Le nostre anime di notte, scritto poco prima di morire, straordinario ritratto di una coppia di anziani e del loro amore tanto puro quanto contrastato, Kent Haruf ha progressivamente acquisito la forza dirompente di un vero e proprio caso letterario, conquistando critici e lettori e assumendo il ruolo di capofila di una nuova tendenza, editoriale più che letteraria. Una tendenza , basata sul progressivo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin