Sconfiggere il grigio



Gris comincia con una lacrima e un canto che si spezza in un rantolo, un sussurrato epicedio numerico che ci precipita negli abissi luttuosi del dolore che affligge la psiche di una giovane donna, non un videogioco se non in superficie ma un’esperienza virtuale dolorosa e nel contempo bellissima che ci risuona nel cuore con la sublime gravità malinconica della Nenia di Friedrich Schiller musicata da Johannes Brahms: “…Perché il bello tramonta e muore la perfezione”. E la fanciulla, ammutolita, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin