Sciopero alla Sogin: «Basta precarietà nel nucleare»



Nel tardo pomeriggio di martedì, Sogin (Società Gestione Impianti Nucleari) ha dichiarato il rinnovo di 43 contratti di somministrazione e l’avvio di un piano di inserimento a tempo indeterminato per profili ricoperti da personale precario. L’azienda afferma di aver stabilizzato i primi sei lavoratori, di aver aperto un bando per 15 posizioni a tempo indeterminato, tra ingegneri e tecnici di impianto, e di essere pronta a indirne un secondo entro fine anno per altrettante posizioni tecnico-specialistiche. Per sindacati e lavoratori … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin