Scholem, la ricerca come essere vivente


«Nego risolutamente che il sionismo sia un movimento messianico e che abbia il diritto a ricorrere a una terminologia religiosa per scopi politici … L’ideale sionista è una cosa, quello messianico è un’altra e i due non si incontrano se non nella fraseologia roboante dei raduni di massa». Così scriveva Gershom Scholem nel 1929, dopo i Moti esplosi quell’estate a Gerusalemme e il massacro di Hebron, in una pagina rivolta contro la destra revisionista, estrema e minacciosa di Jabotinsky, ma … Continua

L’articolo Scholem, la ricerca come essere vivente proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin