“Scaricò rifiuti pericolosi”. La nave Aquarius è stata posta sotto sequestro


Migranti: "Scaricò rifiuti pericolosi". La nave Aquarius è stata posta sotto sequestro

 Foto: LOUISA GOULIAMAKI / AFP 


  Aquarius




La nave Aquarius dell’associazione Medici senza frontiere è stata sequestrata su ordine della magistratura italiana perché avrebbe scaricato nei porti italiani 24 tonnellate di rifiuti pericolosi a rischio infettivo, sanitari e non, in maniera indifferenziata, come se fossero rifiuti urbani. L’accusa riguarda la Ong e due agenti marittimi e ha fatto scattare il sequestro preventivo della nave, attualmente nel porto di Marsiglia, e di 460 mila euro. L’indagine di Guardia di Finanza e Polizia, coordinata dalla Procura di Catania, avrebbe accertato uno smaltimento illecito in 44 occasioni per un totale di 24mila chili di rifiuti. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin