Scandalo Ina Papers, la vendetta di Moreno



Con la revoca dell’asilo politico a Julian Assange «per ripetute violazioni delle convenzioni internazionali e dell’accordo di convivenza», il presidente Lenín Moreno ha provveduto a dare anche l’ultima picconata all’eredità del predecessore Rafael Correa, che gli aveva concesso protezione il 19 giugno del 2012. Non a caso, la reazione di Correa è durissima: Moreno «è il traditore più grande della storia ecuadoriana e latinoamericana», ha commentato da Bruxelles dove vive dal 2017, accusando l’attuale presidente di aver commesso «un crimine … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin