Sarà venduto all’asta l’uccello che ha ucciso il suo padrone 


uccello killer florida 

(Afp)


Un esemplare di casuario (immagine d’archivio)




Dopo aver ucciso il suo proprietario, sabato andrà all’asta in Florida una femmina di casuario, variante australiana dell’emu, considerato l’uccello più pericoloso al mondo. La decisione è stata presa in rispetto del testamento del proprietario, Marvin Hajos, 75 anni, ucciso due settimane fa dall’uccello del suo allevamento: alla sua morte, voleva che tutti i suoi animali non venissero abbattuti, ma messi all’asta.

Tra questi ci sarà la femmina killer, alta un metro e mezzo e dal peso di una sessantina di chili, e con un artiglio di tredici centimetri affilato come un coltello. Il proprietario era stato trovato, due settimane fa, a terra, nel suo ranch, ferito in modo grave. Accanto c’era la femmina di casuario che aveva messo in fuga anche i vigili del fuoco.

La femmina stava probabilmente covando le uova quando Hajos era andato a controllare e l’intrusione ha scatenato la furia dell’animale. Il casuario è una specie protetta perché rara. Il suo habitat naturale sono le foreste tropicali. Come fosse possibile che Hajos allevasse una specie protetta e pericolosa è materia di inchiesta. L’asta di sabato attirerà molti curiosi ma nessun potrà girare filmati: l’organizzazione ha minacciato l’espulsione e il sequestro dei dispositivi nel caso verrà ripreso il casuario killer. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin