Sangue sul voto in Afghanistan. I morti sono 67


elezioni afghanistan attentati morti



La giornata elettorale di oggi in Afghanistan ha un bilancio tragico: almeno 67 morti e 126 feriti. Sono morti 27 civili, 9 membri delle forze di sicurezza e 31 insorti. In tutto si sono registrati 193 attacchi contro i seggi elettorali e le forze di sicurezza, ha detto in una conferenza stampa a Kabul il viceministro dell’interno, Akhtar Muhammad Ibrahimi.

Un attacco suicida nel centro di Kabul, 76 azioni contro seggi elettorali in tutto il paese e una dozzina di esplosioni nei pressi di seggi elettorali “per terrorizzare gli elettori”, oltre a combattere con le forze di sicurezza. Di conseguenza, spiega Ibrahimi, 27 civili sono stati uccisi e un centinaio feriti, mentre almeno nove membri delle forze di sicurezza sono stati uccisi e altri 25 sono rimasti feriti. Inoltre, i talebani hanno subito 31 vittime e altri 18 insorti sono stati arrestati vivi. Secondo il vice ministro dell’Interno, questi attacchi sono circa la metà di quelli avvenuti in occasione delle elezioni presidenziali del 2014.

Per garantire la sicurezza del voto, il governo afghano ha schierato in tutto il paese 70.000 soldati e poliziotti, come rivelato oggi dal Ministero degli Interni, il che significava un aumento di 16.000 rispetto all’annuncio di pochi giorni fa. Nel frattempo, i talebani avevano ricordato alla popolazione di oggi che “i centri elettorali del nemico in tutto il paese sono sotto attacco”, così hanno chiesto ai cittadini di non partecipare a questo “falso processo” se “vogliono salvare le loro vite”, ha detto il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid.

Alla fine della giornata, un altro portavoce dei talebani, Qari Yousuf Ahmadi, ha dichiarato di aver effettuato circa 400 attacchi nel corso della giornata, in cui “decine di soldati e poliziotti sono morti e sono rimasti feriti”. “Le elezioni sono fallite”, ha detto. Per la prima volta dalla fine della missione militare della NATO nel 2014, il governo afghano è responsabile della sicurezza durante le elezioni.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin