Salvini, sosterremo diritti singoli Stati, no a minacce Bruxelles



L’Italia, come la Romania, ha “rapporti complicati” con le autorità comunitarie, “noi sosterremo sempre il diritto dei singoli Stati senza che da Bruxelles arrivino minacce”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini nella dichiarazione al termine dell’incontro con la sua omologa romena Carmen Daniela Dan nella sede del dicastero della Sicurezza a Bucarest, dove il vice premier italiano e’ in visita istituzionale. Salvini ha anche sottolineato che Italia e Romania sono “Paesi di frontiera ed e’ interesse di entrambi che l’Europa aiuti a garantire la sicurezza dei confini di entrambi”. Il ministro ha ricordato che sono oltre un milione i romeni presenti sul territorio italiano, “ed è evidente che gli errori di pochi non possono ricadere sulle spalle di tutti gli altri”. Ha avuto poi parole di ringraziamento per le autorità romene “per la sicurezza garantita a imprenditori e comunità italiana (sono 40mila le imprese italiane registrate, 23mila quelle attive, ndr)” e rimarcato che “qui avete un sistema basato sulla flat tax che vorremmo istituire anche noi”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin