Salvini, negli ultimi sei mesi sbarchi in calo dell’83% e domande di asilo del 60%


Migranti Salvini 
 



Dal primo giugno al 30 novembre di quest’anno, “i migranti sbarcati sulle nostre coste sono diminuiti del’83% rispetto all’anno scorso. Quelli provenienti dalla Libia sono diminuiti del 92%”. Lo ha reso noto il ministro dell’Interno Matteo Salvini in audizione davanti al Comitato Schengen.  “Nel 2018, al 23 novembre le domande di asilo presentate in Italia sono state 49.636, il 60% in meno rispetto all’anno passato. Le posizioni esaminate sono state 86.446: nel 7% dei casi è stata riconosciuto lo status di rifugiato, nel 4% la protezione sussidiaria, nel 23% quella umanitaria. I dinieghi sono stati il 66%” ha aggiunto Salvini che ha ricordato che  “l’anno scorso  le domande di asilo erano state 130 mila, 81 mila le posizioni esaminate con questi esiti: 8% rifugiati, 9% protezioni sussidiarie, 25% protezioni umanitarie e 58% dinieghi”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin