“Salvini è il prodotto della depressione, come Hitler e Mussolini”


Salvini è il prodotto della Depressione, così come Mussolini e Hitler furono il prodotto della Depressione tra le due Guerre mondiali in Europa“. Questa la sintesi del pensiero di Yanis Varoufakis, economista ed ex ministro delle finanze nei primi mesi del Governo Tsipras in Grecia, quello che provò a sfidare l’UE prima di soccombere. Il fondatore di DiEM25 è candidato alle prossime elezioni europee e sarà capolista in Germania per il suo movimento fondato insieme al filosofo croato Srecko Horvat.

Per Varoufakis, Salvini altro non è che la rappresentazione plastica del fallimento della politica europea: “Ora abbiamo il fascismo che cresce di nuovo, risultato del fallimento dell’establishment. L’establishment e i Salvini si aiutano a vicenda“.

I sovranismi che sono sbocciati nei vari Paesi europei si possono combattere solo con una ricetta nuova e, secondo Varoufakis, va fatto prima che sia troppo tardi: “Un New Deal verde per creare lavoro di buona qualità, lavoro per la transizione energetica verde. L’Europa si sta disintegrando sotto la pressione dell’austerità, da una parte, e sotto quella dei fascisti, dall’altra. È probabilmente l’ultima elezione del Parlamento europeo in cui abbiamo la possibilità di fare la differenza“.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin