Salvini chiede voti per le Europee o per aprire la crisi di governo?


di maio salvini conte crisi governo



“Faccio una domanda alla Lega: domenica la Lega chiede voti per le Europee o per aprire la crisi di governo?”. Lo afferma il vicepremier Luigi Di Maio al Forum Ansa “Sono molto perplesso per gli attacchi a Giuseppe Conte”, aggiunge. “Un presidente del Consiglio che dopo 30 anni, non entra nella campagna elettorale, non ha detto una parola sulla campagna elettorale eppure e’ stato attaccato”, conclude.

In precedenza il vicepremier aveva affermato a Mattino Cinque che “la Lega è diventata nervosa quando abbiamo chiesto le dimissioni di Siri” ma “se stai al governo con i Cinquestelle sai che siamo intransingenti con la corruzione”. “La Lega sbaglia a metterla sul personale”, aggiunge. E quanto a Salvini, “devo dire che i nostri rapporti sono molto meno efficaci di prima. Prima ci sentivamo e risolvevamo tutti i problemi”. Da parte della Lega, “se dismettono alcuni atteggiamenti come quello assunto a Verona, dal 27 maggio ci possiamo rimettere a lavoro”.

“Non si può minacciare una crisi di governo ogni giorno”, ha concluso “io voglio andare avanti, ma credo che si debbano dire le cose quando non vanno bene”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin