Salvini, altro che ius soli, servono regole e controlli


isu soli matteo salvini



“Falsificavano gli esami per concedere agli immigrati falsi attestati di conoscenza della lingua italiana, così da ottenere i permessi di soggiorno. Una maxi truffa che ha coinvolto più di 6 mila stranieri e che ha fatto scattare cinque arresti per corruzione, falsità ideologica, truffa, contraffazione di documenti, indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato. Altro che ius soli e cittadinanze in regalo, in Italia servono regole, controlli e rispetto. Grazie alle forze dell’ordine!”. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini commenta così l’operazione della Polizia di Stato di Modena.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin