Rustin Man, canzoni ai confini del sogno



Ci si avvicina a questo primo disco solista di Paul Webb come Rustin Man ancora scossi dalla morte recente di Mark Hollis, con cui il polistrumentista aveva condiviso l’esperienza Talk Talk in veste di bassista. Suona proprio come uno di quei numeri di sparizione nelle brume d’Inghilterra Vanishing Heart: riemergono memorie del capolavoro firmato diciassette anni fa con Beth Gibbons, Out of Season. Siamo proprio fuori dal tempo, in una stagione remota e imprendibile, al crocevia tra vaghissimo ed inesorabile … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin