Roosevelt non fu una isolata eccezione



La grande depressione che venne avviata nel 1929 dal crollo della borsa di New York e che sconvolse in profondità la società statunitense, creando enormi masse di disoccupati, di senzatetto, di sbandati, si propagò rapidamente come un’onda tellurica, peggiorando ovunque le condizioni di vita e producendo devastanti contraccolpi politici, come in Germania, dove fu uno dei fattori che condussero all’instaurarsi del regime nazista. Soprattutto, questa sorta di tsunami planetario finì per offuscare quel concetto-base della modernità che era stato il … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin