Roma, daspo ai licenziati di Pomigliano



Ieri mattina i 5 operai di Pomigliano d’Arco licenziati da Fca per aver inscenato il funerale di Marchionne, condannati dalla Cassazione che ha considerato l’obbligo di fedeltà all’azienda più importante della libertà di espressione, si sono presentati al Mise per ricordare al ministro Di Maio l’impegno preso a giugno di occuparsi del caso. In tre sono rimasti nel gazebo a piazza Barberini mentre Mimmo Mignano e Massimo Napolitano sono saliti sul tetto della sede del Primo municipio, dove sono stati … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin