Roma, bimba di 22 mesi in fin di vita in ospedale: picchiata da 24enne


ospedale

Una bimba di appena 22 mesi è ricoverata in fin di vita nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma dopo esser stata picchiata dal compagno della madre, una 24enne già finito in manette con l’accusa di tentato omicidio.

La tragedia è avvenuta a Genzano, mentre il 24enne si trovava solo in casa con i quattro figli della donna che stava frequentando da qualche mese. Non è chiaro cosa sia accaduto – la ricostruzione è ancora al vaglio degli inquirenti – ma quando la donna è rientrata a casa ha visto che la bimba era stata picchiata ed è corsa in ospedale con lei, denunciando subito che a percuoterla e picchiarla era stato il suo compagno, un cittadino italiano di cui non è stata resa nota l’identità.

Le condizioni della bimba sono parse subito molto gravi, al punto da rendere necessario il ricovero dall’ospedale dei Castelli alla struttura romana. La piccola avrebbe riportato un ematoma cerebrale, ma sul suo corpo i medici hanno riscontrato anche ecchimosi, graffi sul volto e segni di morsi. Illesi, invece, gli altri tre figli della donna, inclusa la gemellina della bimba aggredita.

Il giovane, al momento dell’arresto, avrebbe attribuito tutto ad un raptus.

Foto | iStock




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin