Ritratto di dissidenti riluttanti



Ci sono libri che, costruiti secondo geometrie ambiziose, assumono gradualmente la propria fisionomia, quasi riflettessero un processo di maturazione interiore destinato a risolversi poi all’improvviso in formule di abbagliante chiarezza. È il caso di Il futuro è storia di Masha Gessen (traduzione di Andrea Grechi, che avrebbe meritato una revisione editoriale più accurata – vari titoli o nomi figurano così come nell’originale inglese, senza alcun riferimento alle fonti russe, Sellerio, pp. 706, euro 18,00), una delle ricognizioni di maggior respiro … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin