Rifiuti Salvini Di Maio



Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini mostra ottimismo sulla possibilità di appianare le tensioni con il vicepremier Di Maio sui termovalorizzatori, e a margine dell’assemblea della Cna spiega: “Parlerò con Luigi con cui abbiamo sempre trovato l’accordo, nell’interesse dei campani, non per gli interessi di altri”. “Siccome non vorrei che i bambini morissero di fumi tossici, il governo – sottolinea – ha il dovere di trovare soluzioni per evitare una nuova emergenza rifiuti. Mi domando chi ha governato, sia a livello locale che a livello nazionale negli ultimi 10, 15 anni, perché non ha fatto partire i lavori”. E ha ricordato che “Il governo Berlusconi aveva un piano per cinque termovalorizzatori puliti e produttivi , che è rimasto nel cassetto”. Salvini risponde alle parole di Alessandro Di Battista che dal Nicaragua gli ha chiesto di essere “leale sul contratto di governo perche’ nessuno ha voglia di tornare a votare”: “Sto seguendo riga per riga quello che e’ l’impegno che ho preso con gli italiani, e invidio profondamente Di Battista che mi redarguisce dalle spiagge”, dice Salvini, convinto della durata del governo: “Sono contento di quello che abbiamo fatto in questi cinque mesi e sono convinto che andremo avanti altrettanto bene per i prossimi cinque anni”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin