Retromarcia Ires «a gennaio». Oggi in piazza i pensionati



La manovra da «sette» in pagella è già da correggere. Ma non sarà corretta. Verrà approvata così com’è. Perché «non c’è tempo». La surreale giornata di ieri è così riassumibile. Si è partiti al mattino con il mea culpa del vicepremier Luigi Di Maio sull’aumento dell’Ires, l’eliminazione dell’aliquota agevolata al 50 per cento per il terzo settore no profit. «Si volevano punire coloro che fanno finto volontariato ed è venuta fuori una norma che punisce coloro che hanno sempre aiutato … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin