Resa dei conti tra esercito e clan. L’Algeria non smobilita



Il Consiglio costituzionale algerino ha constatato ieri che l’incarico di presidente della repubblica è definitivamente vacante e l’atto sarà consegnato al parlamento. L’Algeria entra ufficialmente in una nuova era, quella senza Bouteflika, che si è dimesso martedì sera. Una decisione annunciata che è precipitata sotto la pressione del movimento popolare e del peso schiacciante dell’esercito. Un’uscita di scena umiliante per Bouteflika che aveva giurato di «morire al potere». E non potrà nemmeno inaugurare la grande moschea, che ha fatto costruire … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin