regole uguali ma per tutti


Giuseppe Conte lettera a UE

La Commissione europea ha fatto sapere di aver “ricevuto la lettera dal primo ministro italiano” Giuseppe Conte e che “ora la sta analizzando”. Nella lettera di risposta del governo italiano – indirizzata ai 27 Paesi membri, al Presidente della Commissione e al Presidente del Consiglio europeo – il premier ribadisce che l’Italia rispetterà i vincoli di bilancio attuali, senza nessuna richiesta di deroga all’Europa. Ma il presidente del Consiglio ci tiene e ricordare che il caso Grecia è emblematico dei danni causati da regole eccessivamente rigide.

“Se siamo in un sistema integrato dobbiamo competere con le sfide globali ma all’interno dell’Ue le regole devono essere uguali per tutti. Io voglio competere, ma a parità di armi” ha detto poi Conte ai giornalisti riferendosi al passo della lettera all’Ue, pubblicata sul sito di Palazzo Chigi, in cui ha criticato i paradisi fiscali e la ricerca del surplus tra i paesi Ue (con frecciata alla Germania).

“La lettera contiene un messaggio politico chiaro. Non vuole dire che non rispettiamo le regole, finché non cambiano le regole sono queste” ha aggiunto Conte replicando al commissario Ue agli affari economici Pierre Moscovici che aveva parlato di regole non aggirabili e valide per tutti.

Conte risponde: “Potremo certificare che siamo attorno al 2,1% del deficit e non al 2,5% come prevede la commissione Ue”. Nella trattativa con Bruxelles c’è “un binario tecnico” e un “binario politico” e l’Ue ha “un patto di stabilità e crescita che è molta stabilità e poca crescita, dobbiamo invertire un attimo queste regole”.

Ma qual è il candidato dell’Italia alla Commissione Ue? Il leghista, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti? “Il nostro candidato ideale alla presidenza della Commissione Ue è quello che si predispone a cambiare le regole” ha detto Conte ai cronisti subito prima di prendere parte al Consiglio europeo. Giorgetti sarebbe in pole per la poltrona, pesante, di commissario alla Concorrenza.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin