Reddito di cittadinanza solo per gli italiani


Di Maio corregge Tria che aveva parlato di reddito di cittadinanza anche per gli immigrati regolari. Vertice sulla manovra a Palazzo Chigi

di maio reddito di cittadinanza solo italiani

Reddito di cittadinanza solo per gli italiani. Luigi Di Maio sulla stessa linea d’onda dell’altro vice premier Matteo Salvini che ieri aveva messo i paletti sull’estensione del reddito di cittadinanza anche agli stranieri regolarmente residenti in Italia, come aveva proposto il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria.

Il titolare del MEF tra i potenziali beneficiari del reddito di cittadinanza aveva indicato ogni “cittadino dell’Ue, titolare del diritto di soggiorno o cittadino di paesi terzi con permesso di soggiorno di lungo periodo nell’Unione” e “residente in Italia in via continuativa da almeno due anni”.

Di Maio ha chiarito che il reddito di cittadinanza invece “sarà limitato ai soli cittadini italiani. Noi abbiamo corretto la proposta di legge che avevamo presentato anni fa, nel 2014. E’ singolare che ritorni in auge: già nel 2016 l’abbiamo modificata. Stiamo lavorando sulla platea. È logico che la devi restringere ai cittadini italiani”.

Sulla manovra stamattina è in corso un vertice a Palazzo Chigi cui sono presenti tra gli altri il ministro per i Rapporti con il parlamento Riccardo Fraccaro, quello per gli Affari europei Paolo Savona e quello degli Esteri Enzo Moavero Milanesi. E di legge di bilancio Di Maio ha parlato stamattina a Radio Anch’io ribadendo la volontà di fare un po’ di deficit quest’anno per porre le basi per la crescita futura.

“Diamo per scontato che la politica non fa quello che promette in campagna elettorale. Noi invece – ha detto il vice premier – faremo quello che abbiamo promesso. Oggi si tiene una riunione sulla legge di bilancio. Il tema non è sforare il deficit, ma invece quante risorse ci servono per fare le cose che abbiamo promesso in campagna elettorale. Lo faremo con tagli agli sprechi, ma anche se facciamo un po’ di deficit, poi cresceremo il prossimo anno e rilanciamo l’economia. Questo governo lavora ad una legge di bilancio che mette al centro gli italiani e non le lobby e le banche”.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin