Ravenna, uomo investe la suocera: arrestato per tentato omicidio


La suocera, una polacca di 57 anni, è finita in ospedale con lesioni multiple e il bacino fratturato

ambulanza

Un cittadino polacco di 37 anni, Sebastian N. I., è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri di Ravenna con l’accusa di tentato omicidio ai danni della suocera. L’uomo è accusato di aver volontariamente investito la donna con la propria auto al culmine di un furioso litigio avvenuto in via Bastione a Borgo San Rocco di Ravenna. I fatti sono avvenuti nella sera di domenica, intorno alle 20:30. Ad innescare tutto è stata l’ennesima lite in famiglia tra l’uomo, la sua ex convivente e la madre di lei.

L’uomo ha trascorso la giornata di domenica in compagnia del figlio avuto con l’ex convivente, anche lei polacca. Per motivi non ancora chiari, il 37enne si è presentato sotto l’abitazione della suocera invece di riaccompagnare il bambino a casa dell’ex convivente, arrivata poco dopo a sua volta in via Bastione. Ad un certo punto l’uomo ha caricato il figlio in auto con l’intenzione di portarlo via con sé, ma la madre e la nonna sono riuscite ad impedirlo aprendo lo sportello e afferrando il povero bambino.

A questo punto Sebastian N. I. ha inserito la retromarcia ed ha investito la donna, finita all’Ospedale Bufalini di Cesena con lesioni multiple e il bacino fratturato; non è in pericolo di vita ed ha subito fornito la sua ricostruzione dei fatti ai carabinieri, che hanno anche ascoltato le testimonianze di altre due donne – estranee alla famiglia – che sono intervenute durante la lite rischiando a loro volta di essere investite.

Dopo aver investito la suocera, l’uomo si è dato alla fuga a bordo della sua automobile, al volante della quale è rimasto tutta la notte prima di venire intercettato ed arrestato dalle forze dell’ordine.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin