rapirono i figli di un’adepta, arrestati 4 membri di una setta ebraica


messico new york guatemala messico setta ebraica

Atilgan Ozdil / ANADOLU AGENCY
 


 Ultraortodossi ebrei a New York




Quattro membri di una setta ebraica estremista sono stati arrestati a New York con l’accusa di aver rapito due bambini. Lo ha reso noto la procura federale del distretto sud della Grande Mela. L’8 dicembre a Woodridge, 150 chilometri a nord di New York, avevano sequestrato una bambina di 14 anni e il fratello di 12, figli di una donna che aveva abbandonato la setta in Guatemala proprio per il timore per la sicurezza della famiglia, e li avevano portati in Messico.

I quattro appartengono a Lev Ahor, setta ultraortodossa del giudaismo con precetti estremi quali l’obbligo per le donne di portare un velo nero che le copre dalla testa ai piedi. Uno dei quattro uomini, il 43enne Aron Rosner di Brooklyn, era stato arrestato il 23 dicembre.

Per gli altri le manette sono scattate giovedì scorso dopo l’estradizione dal Messico. Si tratta del capo della setta, il 36enne Nachman Helbrans, e del 42enne Mayer Rosner e del 20enne Jacob Rosner, tutti residenti in Guatemala. I bambini sono stati liberati venerdì dalle autorità messicane nella cittadina di Tenango del Air, da dove dovevano essere trasferiti in Guatemala, e sono stati riconsegnati alla madre. Ora i sequestratori rischiano una condanna all’ergastolo. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin