“Rapidi, sennò incombe la tragedia”


A Cartabianca la Berlinguer evoca Mannoni: “Rapidi, che sennò incombe la tragedia. Ci contano i secondi”. Il conduttore di Linea Notte: “Come ogni martedì cominciamo in ritardo”

Bianca Berlinguer gioca d’anticipo e punge Maurizio Mannoni. Lo show non è nuovo ed è stato inaugurato qualche settimana fa, con la conduttrice di Cartabianca che “prevede” le possibili lamentele del collega, da tempo in guerra per il tardivo passaggio di testimone a Linea Notte.

Andata in pubblicità a mezzanotte in punto, al rientro in studio la Berlinguer ha subito dato la parola al sondaggista Antonio Noto, avvisandolo dei tempi strettissimi:

“Rapidamente, mi raccomando, che sennò qui incombe la tragedia, come sapete. Si contano addirittura i secondi”.

Il siparietto ha riguardato, involontariamente, anche Alessandro Giuli. “Devo chiudere, tu lo sai più di tutti”, gli ha ripetuto la Berlinguer. Non a caso, visto che il giornalista era presente in studio in occasione di uno degli ultimi sfoghi di Mannoni, durante il quale minacciò persino di chiudere in anticipo la trasmissione come segno di protesta.

Per la cronaca, la sigla di Linea Notte è partita alle 00.03. In un primo momento Mannoni non ha commentato, salvo poi pungere l’ex direttore del Tg3:

“Andiamo di corsa. Come ogni martedì cominciamo un po’ in ritardo”.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin